ATAC – Perché i cittadini non possono conoscere il livello di affollamento dei bus?

La metà circa dei bus ATAC trasmette ai server centrali il livello di affollamento dei mezzi, ma dalla riapertura delle scuole questa informazione è sparita dagli open data

Il 50% circa dei bus ATAC circolanti è in grado di trasmettere informazioni circa il livello di affollamento a bordo del mezzo.

Moovit voleva utilizzare le segnalazioni degli utenti per dare questa informazione agli utenti, ma a tutt’oggi questa funzionalità non è ancora disponibile.

 

 

Dal 1° dicembre 2020 erano iniziate a comparire le informazioni circa i diversi livelli di affollamento dei bus, nei dati trasmessi dal server di Roma Servizi per la Mobilità (visualizzabili anche con il programma di monitoraggio sviluppato dai cittadini, liberamente scaricabile qui).

Facendo delle statistiche su questi dati, comunque incompleti e per i quali non è quantitativamente definito il livello di “pieno”, si ottiene che:

  • mediamente 623 corse al giorno nei giorni feriali (il 2,5% circa) sono risultate “piene”
  • il 25 dicembre, giorno di Natale ad orario “frazionato”, sono state registrate 73 corse “piene”
  • il giorno “più affollato” del mese è stato venerdì 11 dicembre, con 845 corse “piene”
  • l’orario con più corse “piene” è stato tra le 15 e le 17 (guardando il grafico sotto, tipico delle uscite bus ATAC, questa indicazione non sorprende affatto)

 

 

Ed infine l’elenco delle linee bus più affollate di dicembre:

 

 

Appena sono state riaperte le scuole a gennaio questa informazione è sparita dal server dell’agenzia Roma Servizio per la Mobilità e non è quindi più possibile fare alcun tipo di monitoraggio o statistica sull’affollamento dei bus.

Non si conosce il motivo di questa decisione, ma di sicuro non va nel verso della trasparenza.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

La bellezza della vegetazione spontanea in pieno centro cittadino La manutenzione di strade e marciapiedi continua ad essere insoddisfacente a Roma, ma a largo di S. Susanna le erbe spontanee smorzano un po’ la desolazione di uno spazio senza alberi #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - La bellezza della vegetazione spontanea in pieno centro cittadino

La manutenzione di strade e marciapiedi continua ad essere insoddisfacente a Roma, ma a largo di S. Susanna le erbe spontanee smorzano un po’ la desolazione di uno spazio senza alberi
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/G5eabMcL2i

A piedi da piazza del Popolo al Pincio si è costretti sulla carreggiata a causa dei veicoli in sosta selvaggia. Che credibilità può avere Roma per #Expo2030 se neanche queste banalità si riescono a risolvere? @gualtierieurope @lorenzabo

test Twitter Media - A piedi da piazza del Popolo al Pincio si è costretti sulla carreggiata a causa dei veicoli in sosta selvaggia.
Che credibilità può avere Roma per #Expo2030 se neanche queste banalità si riescono a risolvere?
@gualtierieurope @lorenzabo https://t.co/ZTnDO5Hi1T

Camping Villa Borghese. Se pò fa’.

test Twitter Media - Camping Villa Borghese.
Se pò fa’. https://t.co/lqeqk8tNpD

#MetroA - dalle parole del Presidente #ATAC apprendiamo che in quasi 7 mesi i lavori sui binari sono solo al 30%‼️ Fine lavori (in ritardo) a Maggio 2024 Ass @eugenio_patane? ilmessaggero.it/roma/metropoli… Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close