Ancora uno scarso Corriere della Sera: il caso dei minimarket

Minimarket roma

 

Segnalato da poco un bel pezzo del Corriere, finalmente, sulla festa della Befana, dobbiamo subito tornare a criticare la testata per un articolo a dir poco omissivo. Nella giornata di domenica 17 infatti il Corriere romano ha pubblicato un articolo sull’invasione dei minimarket in centro storico essenzialmente interessati a vendere alcolici anche fuori orario.

A parte qualche inspiegabile imprecisione (nell’articolo si dice che una bottiglia di Absolut Vodka si vende su internet a 20 euro mentre è facilmente verificabile che essa si trova a circa la metà), quello che ci ha stupito è l’assenza totale di un aspetto della questione.

Dell’argomento infatti noi ci eravamo occupati ad ottobre dello scorso anno, dando atto non solo delle ragioni dell’invasione di questi negozietti ma anche di un tentativo in corso per cercare di limitarla. Nel nostro pezzo si descriveva l’iniziativa dell’allora presidente della commissione Commercio in Comune, Orlando Corsetti, che in collaborazione con la consigliera municipale Nathalie Naim e con numerose associazioni della città storica avevano predisposto una serie di modifiche normative che potevano precludere l’apertura di nuovi esercizi commerciali collegati al cibo (minimarket, ma anche paninoteche, kebab, ecc.) nelle aree considerate sature.

Come detto, di quell’iniziativa nel pezzo del Corriere non c’è traccia e ciò nonostante il pacchetto di modifiche predisposto è a tutt’oggi a disposizione del commissario Tronca che in qualsiasi momento potrebbe promulgarlo.

A noi questo appare l’ennesimo esempio di un giornalismo sciatto e distratto, che non rende ai propri lettori un’immagine corretta delle questioni, non mettendoli quindi in grado di farsi delle idee complete dei problemi.

Il problema affrontato dall’articolo è reale e concreto, ma lo è anche la possibile soluzione che la commissione Commercio con l’assenso degli uffici del Dipartimento, ha preparato e messo a disposizione del commissario Tronca. Per quale motivo non parlarne? Sciatteria nell’analisi del problema o volontà di sottacere un’iniziativa politica scomoda?

In entrambi i casi si è reso comunque un pessimo servizio ai propri lettori.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

I varchi ZTL aperti contrastano con tante altre decisioni già prese dall'amm.ne. C'è poi la questione dei permessi pagati ma non usufruiti che qualcuno dovrebbe affrontare.🤷🏻‍♂️ #Roma #31maggio #BuonaDomenica ▪️▪️▪️▪️ 📰👇 diarioromano.it/prorogata-la-d…

Nuova ridicola marchetta di @virginiaraggi. L'inconsapevole sindaco non capisce che Roma è ora punto di riferimento per gli investitori solo perché lei da 4 anni boicotta il bike sharing comunale, costringendo i romani a farsi spennare dal privato di turno facebook.com/diarioromano/p…

"La nostra città diventa punto di riferimento per gli investitori del settore ..."E ti credo! Dove altro la trovano...

Pubblicato da Diarioromano su Sabato 30 maggio 2020

Volevo mostrarvi uno degli "splendidi #dehors" della #Raggi, con tanto di ederina in plastica e quadretti insulsi al muro (ammesso poi che sia regolare). (G.T.) . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Volevo mostrarvi uno degli "splendidi #dehors" della #Raggi, con tanto di ederina in plastica e quadretti insulsi al muro (ammesso poi che sia regolare). (G.T.)
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/NLFwKtff70

Bruttissimo il privato che svolge parte del TPL, anche se gli si rinnova il contratto 5 volte, bellissimo il privato che guadagna sui #monopattini perché #Roma non ha un #bike sharing.🤷🏻‍♂️ #30maggio #news ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/il-privato-e-b…

Era stata chiusa a dicembre per manutenzione. Oggi, dopo ben 6 mesi, riapre la stazione metro A, Cornelia. Per ora scale mobili funzionanti solo dall’ingresso di p.zza Irnerio. Sei mesi non bastano per ripararle tutte! . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Era stata chiusa a dicembre per manutenzione. Oggi, dopo ben 6 mesi, riapre la stazione metro A, Cornelia. Per ora scale mobili funzionanti solo dall’ingresso di p.zza Irnerio. Sei mesi non bastano per ripararle tutte!
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/m3G9BxvYBm

A fuoco il Vivi Bistrot di Villa Pamphili. Incendio doloso. Secondo i gestori sarebbe stato causato da uno squilibrato. Il parco è spesso oggetto di atti vandalici: in aprile distrutte tre statue antiche‼️🗣️📢 #Roma #news #29maggio ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/a-fuoco-il-viv…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close