Amianto a Tor Sapienza. Il CdQ denuncia e mostra foto preoccupanti

Dal Comitato di Quartiere di Tor Sapienza riceviamo e pubblichiamo le fotografie inquietanti di lastre di amianto comparse nelle vie del quartiere in queste ore. Oltre ai consueti copertoni. Qui di seguito le immagini e il comunicato del CdQ

amianto a tor sapienza 2

 

amianto a tor sapienza

 

copertoni a tor sapienza

 

IO INQUINO …la follia è giunta tra noi
Ovvero NUOVI ARRIVI all’EXPO Padiglione Tor Sapienza.
Questa città NON è un Campo Rom
Mentre debutta – rigorosamente in fase sperimentale- IO SEGNALO, il nuovo portale del Comune di Roma attraverso il quale poter segnalare degrado, discariche, insediamenti abusivi ecc ecc, al Padiglione Tor Sapienza, in pieno EXPO, in pieno giorno, al centro di uno degli incroci più grandi fra Via Collatina e Via Giorgio de Chirico, a 2 metri dal piazzale dove i Furgoni “fantasma” appartenenti agli abitanti del Camp Rom di Via Salviati vengono parcheggiati è sbucato L’AMIANTO.
Dopo l’immane quantità di pneumatici segnalati l’altro giorno adesso, sempre rotolando ( pur non avendo forma circolare) sempre DA SOLO, nella speranza di poter invecchiare in compagnia giungono a Tor Sapienza lastre di Amianto – senza padrone e senza cittadinanza-.
Mentre il Campidoglio ne inventa sempre una nuova per rimandare azioni di polso e di sostanza, volte a stroncare il fenomeno,( una volta per tutte!!) continuiamo a segnalare un TRAFFICO di Rifiuti nel campo di Via Salviati in cui i furgoni “fantasma”, trasportano rifiuti che vengono bruciati dalle “tremolanti stufette” all’interno delle baracche “delle morte” 
NON sono certo due barriere di cemento….ad aver arrestato il fenomeno.Tutto prosegue come prima, tutti sono tranquilli, nell’aver apparentemente compiuto il proprio dovere.
A Tor Sapienza, si sta scrivendo una versione aggiornata el Gattopardo !!

Giuseppe Giorgioli
Segretario C.d.Q. e addetto ai rapporti Stampa e Istituzioni 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Forse qualcuno dovrebbe spiegare all'architetto che il muro non serve a cingere il giardino bensì proprio a crearlo, ossia a contenere la terra dove mettere le piante. Quello che doveva essere un parcheggio interrato è venuto un po' fuori terra e da qui la necessità del muro. twitter.com/rep_roma/statu…

Piano per la #mobilità durante le festività natalizie: il migliore da molti anni, nonostante qualche ombra. Per la prima volta viene prevista l'attivazione fissa delle #ZTL e i collegamenti con alcuni parcheggi... 👇📰 diarioromano.it/piano-per-la-m…

#Domenica di giochi a villa Ada per i bambini. La giornata sarà dedicata al #Festival dei Giochi di Strada tra i quali il tiro alla fune, i birilli, la corsa dei sacchi e molto altro. Ingresso da via di Ponte Salario fino al tramonto

test Twitter Media - #Domenica di giochi a villa Ada per i bambini.
La giornata sarà dedicata al #Festival dei Giochi di Strada tra i quali il tiro alla fune, i birilli, la corsa dei sacchi e molto altro. Ingresso da via di Ponte Salario fino al tramonto https://t.co/H3ClE8Wsnz

Se questa discarica in via Prenestina deve proprio rimanere lì, probabilmente a disposizione di occupanti abusivi, perché non metterci un cassone? È più decoroso ed evita agli addetti di raccogliere da terra. Neanche le cose facili … @Sabrinalfonsi

test Twitter Media - Se questa discarica in via Prenestina deve proprio rimanere lì, probabilmente a disposizione di occupanti abusivi, perché non metterci un cassone? È più decoroso ed evita agli addetti di raccogliere da terra.
Neanche le cose facili …
@Sabrinalfonsi https://t.co/cgVKt12ZPc
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Colonna della Pace, in abbandono

Davanti la basilica di Santa Maria Maggiore c’è l’unica superstite delle otto colonne che ornavano la volta della Basilica di Massenzio, lasciata nel degrado con le erbacce ad infestarla.

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close