Alla Serpentara un pezzo di bosco prende fuoco per la seconda volta in un anno

incendio parco delle magnolie 2

 

La zona è nota come Parco delle Magnolie. Un appezzamento verde piuttosto grande tra via Luigi Cimara, via Uzzano e via Pian di Sco. L’area era manutenuta relativamente bene fino a 5/6 anni fa. Poi il degrado se ne è lentamente impossessato tanto che nel luglio del 2014 un incendio ne distrusse due ettari abbondanti. Il Comitato di Quartiere Serpentara, sempre molto attivo, poche settimane fa ha inviato una segnalazione ufficiale al Municipio e all’Assessore Estella Marino paventando il rischio di un nuovo incendio.

segnalazione stato parco magnolie 3

Purtroppo tutto il quadrante nord/est di Roma (circa 700mila abitanti) è privo di manutenzione del verde per i noti problemi provocati da Mafia Capitale. Le ditte legate al clan di Buzzi e Carminati furono estromesse dall’appalto di sfalcio dell’erba ma non sostituite. Col risultato che ormai nessuno se ne occupa. Diarioromano aveva sollevato il problema relativamente al II° Municipio, ma anche il IV° si trova nella stessa situazione.

Stamattina purtroppo un’altra parte del Parco delle Magnolie non interessata dall’incendio dello scorso anno, ha preso fuoco.

Le fotografie, inviateci dal Comitato di Quartiere Serpentara, parlano chiaro. Fiamme che hanno divorato un pezzo di macchia e che sono state domate solo grazie al lavoro dei Vigili del Fuoco.

incendio parco delle magnolie 3

incendio parco delle magnolie

 

Il fatto che un incendio fosse scoppiato neanche un anno fa nello stesso parco fa pensare che l’area sia particolarmente esposta ai venti che alimentano le fiamme e che qualche piromane si aggiri nella zona. E’ ovvio che la totale assenza di manutenzione del verde non può che peggiorare la situazione, incentivando qualche disturbato mentale che gira con fiammiferi e benzina.

Quello del verde in abbandono è un tema che va affrontato e risolto con soluzioni tampone prima che si indica la nuova gara di appalto per sostituire le imprese in odor di mafia. Non si possono lasciare ettari di parchi senza la minima manutenzione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Parcheggiare a Termini? E che problema c’è? In quale altra grande città europea si può parcheggiare fuori la stazione centrale in divieto di fermata con la certezza di non essere sanzionati? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Parcheggiare a Termini? E che problema c’è?

In quale altra grande città europea si può parcheggiare fuori la stazione centrale in divieto di fermata con la certezza di non essere sanzionati?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/Y0i0TCILyO

Parcheggio Mercato Trieste. I commercianti: “Datelo a noi in gestione” Dopo cinque anni di #chiusura sono finalmente cominciati i lavori per l'adeguamento. Ma se dovesse tornare ad #Atac i problemi si ripeteranno. Il modello del mercato Esquilino 👇📰 diarioromano.it/parcheggio-mer…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Un Giubileo (quasi) senza Metro A

L’irresponsabile gestione delle manutenzioni negli anni passati ha portato alla scadenza della revisione per la gran parte dei treni della metro A. I prossimi saranno anni difficili

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close